ANPAL – FONDO NUOVE COMPETENZE

La finalità del Fondo Nuove Competenze (FNC) è quella di agevolare l’innalzamento del livello del capitale umano, offrendo ai lavoratori l’opportunità di acquisire nuove o maggiori competenze e di dotarsi degli strumenti utili per adattarsi alle mutevoli condizioni del mercato di lavoro, sostenendo le imprese nel processo di adeguamento ai nuovi modelli organizzativi e produttivi, in risposta alle transizioni ecologiche e digitali

Chiuso

Fondo Perduto

Nazionale

Ente pubblico, Grande Impresa, Micro impresa, PMI

Tempistiche

Dal 13/12/2022 al 28/02/2023

Forma di agevolazione

Contributo a fondo perduto. FNC rimborsa il costo delle ore di lavoro destinate alla frequenza dei percorsi di sviluppo delle competenze dei lavoratori, secondo le seguenti modalità: a) la retribuzione oraria, al netto degli oneri di cui alla lettera b) a carico del lavoratore, è finanziata dal FNC per un ammontare pari al 60 per cento del totale. La retribuzione oraria è calcolata a partire dalla retribuzione teorica mensile comunicata dal datore di lavoro all’INPS riferita al mese di approvazione dell’istanza di accesso al Fondo, moltiplicata per 12 mensilità e suddivisa per 1.720 ore considerate un tempo lavorativo annuo standard; b) gli oneri relativi ai contributi previdenziali e assistenziali delle ore destinate alla formazione sono rimborsati per l’intero, inclusivi della quota a carico del lavoratore, al netto degli eventuali sgravi contributivi fruiti nel mese di approvazione dell’istanza di accesso al FNC. Gli oneri sono calcolati come quota oraria contributiva ottenuta applicando l’aliquota contributiva alla retribuzione oraria di cui alla lettera a); c) la quota di retribuzione oraria di cui alla lettera a) è rimborsata per l’intero in caso di accordi che prevedano, oltre alla rimodulazione dell’orario finalizzata a percorsi formativi, una riduzione del normale orario di lavoro, a parità di retribuzione complessiva, anche di natura sperimentale che operi per almeno un triennio in favore di tutti i lavoratori dell’azienda. Tali accordi devono prevedere una riduzione di almeno un’ora (1 ora) del normale orario di lavoro settimanale. Il contributo massimo complessivo riconoscibile per ciascuna istanza non potrà eccedere i 10 (dieci) milioni di euro

Settore

Agroindustria, Artigianato, Commercio, Cultura, Industria, Servizi, Turismo

Tipologia di agevolzione

ND

Spese ammissibili

Formazione

Aggiornamenti

Non disponibili

Sei interessato a questo bando?

Bandi in Evidenza

Fondo per il sostegno alle eccellenze della gastronomia e dell'agroalimentare italiano
Il Fondo ha l'obiettivo di promuovere e sostenere le imprese di eccellenza nei settori della ristorazione e della pasticceria e valorizzare il patrimonio agroalimentare ed enogastronomico italiano, prevedendo la concessione di contributi a fronte di investimenti in macchinari professionali e altri beni strumentali durevoli. Inoltre, il bando favorisce l’assunzione con contratti di apprendistato di giovani diplomati nei servizi dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera di età inferiore a 30 anni
In apertura
Contributo a fondo perduto
Nazionale
Grande Impresa, Micro impresa, PMI
Certificazione della parità di genere
Il bando Unioncamere per la concessione dei contributi alle micro, piccole e medie imprese ha l'obiettivo di supportare le aziende ad ottenere i contributi necessari per ricevere assistenza tecnica e accompagnamento per ridurre il divario di genere aziendale e ottenere la Certificazione di Parità di Genere (UNI/PdR 125:2022).
Aperto
Contributo a fondo perduto
Nazionale
MPMI
Bando Connessi 2024
La Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi promuove l'edizione 2024 del Bando Connessi “Contributi per lo Sviluppo di Strategie Digitali per i mercati globali”, rivolto alle micro, piccole e medie imprese, con sede legale e/o unità operativa attiva nel territorio di Milano Monza Brianza Lodi. L'obiettivo del bando è quello di sostenere lo sviluppo commerciale sui mercati esteri delle MPMI attraverso la progettazione e l’adozione di interventi di marketing digitale e attraverso l'incremento delle competenze aziendali interne sui temi del digital export.
In apertura
Contributo a fondo perduto
Milano, Monza Brianza, Lodi
MPMI
Progetti di ricerca e sviluppo delle MPMI e Midcap
Il bando Progetti di ricerca e sviluppo delle Mpmi e Midcap, inserito nel programma FESR Toscana, ha l'obiettivo di promuovere lo sviluppo delle MPMI e Midcap presenti nel territorio toscano.
Aperto
Contributo a fondo perduto, Finanziamento a tasso agevolato
Toscana
MPMI, Midcap
Nuovo Fondo Piccolo Credito
Il Nuovo Fondo Piccolo Credito (NFPC) ha l’obiettivo di fornire risposta alle Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI) con esigenze finanziarie di minore importo, minimizzando costi e tempi e semplificando le procedure d’istruttoria e di erogazione.
Aperto
Finanziamento a tasso agevolato
Lazio
Micro, piccole e medie imprese, liberi professionisti, consorzi e reti di imprese
Scoperta Imprenditoriale
Il bando Scoperta Imprenditoriale, realizzato nell'ambito del Programma Nazionale Ricerca, Innovazione e Competitività 2021-27, sostiene progetti di ricerca e sviluppo da realizzare nei territori delle Regioni del Mezzogiorno.
In apertura
Finanziamento a tasso agevolato, Contributo a fondo perduto
Sicilia, Sardegna, Abruzzo, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Basilicata
PMI, Grandi Imprese

ANPAL – FONDO NUOVE COMPETENZE

La finalità del Fondo Nuove Competenze (FNC) è quella di agevolare l’innalzamento del livello del capitale umano, offrendo ai lavoratori l’opportunità di acquisire nuove o maggiori competenze e di dotarsi degli strumenti utili per adattarsi alle mutevoli condizioni del mercato di lavoro, sostenendo le imprese nel processo di adeguamento ai nuovi modelli organizzativi e produttivi, in risposta alle transizioni ecologiche e digitali

Chiuso

Fondo Perduto

Nazionale

Ente pubblico, Grande Impresa, Micro impresa, PMI

Tempistiche
Dal 13/12/2022 al 28/02/2023
Forma di agevolazione
Contributo a fondo perduto. FNC rimborsa il costo delle ore di lavoro destinate alla frequenza dei percorsi di sviluppo delle competenze dei lavoratori, secondo le seguenti modalità: a) la retribuzione oraria, al netto degli oneri di cui alla lettera b) a carico del lavoratore, è finanziata dal FNC per un ammontare pari al 60 per cento del totale. La retribuzione oraria è calcolata a partire dalla retribuzione teorica mensile comunicata dal datore di lavoro all’INPS riferita al mese di approvazione dell’istanza di accesso al Fondo, moltiplicata per 12 mensilità e suddivisa per 1.720 ore considerate un tempo lavorativo annuo standard; b) gli oneri relativi ai contributi previdenziali e assistenziali delle ore destinate alla formazione sono rimborsati per l’intero, inclusivi della quota a carico del lavoratore, al netto degli eventuali sgravi contributivi fruiti nel mese di approvazione dell’istanza di accesso al FNC. Gli oneri sono calcolati come quota oraria contributiva ottenuta applicando l’aliquota contributiva alla retribuzione oraria di cui alla lettera a); c) la quota di retribuzione oraria di cui alla lettera a) è rimborsata per l’intero in caso di accordi che prevedano, oltre alla rimodulazione dell’orario finalizzata a percorsi formativi, una riduzione del normale orario di lavoro, a parità di retribuzione complessiva, anche di natura sperimentale che operi per almeno un triennio in favore di tutti i lavoratori dell’azienda. Tali accordi devono prevedere una riduzione di almeno un’ora (1 ora) del normale orario di lavoro settimanale. Il contributo massimo complessivo riconoscibile per ciascuna istanza non potrà eccedere i 10 (dieci) milioni di euro
Settore
Agroindustria, Artigianato, Commercio, Cultura, Industria, Servizi, Turismo
Tipologia di agevolazione
ND
Spese ammisibili
Formazione
Come funziona
  1. Si candida la richiesta di contributo
  2. Si riceve l’approvazione 
  3. Si richiede l’anticipo (facoltativo)
  4. Si effettua la spesa e si rendiconta
  5. si riceve il saldo

 

Dettagli Premium
Aggiornamenti

Non disponibili

Vuoi scoprire se possiedi i requisiti per partecipare al bando?

Parlaci del tuo progetto e verificheremo che abbia tutte le caratteristiche necessarie per essere candidato a questo bando.

Richiedi l'analisi di fattibilità!

Potrebbero interessarti anche

Compila il form per realizzare il tuo progetto innovativo

Compila il form per saperne di più sul bando